Istituto Diocesana di Musica Sacra » Docenti » Thomas Mazzucchi 
Thomas Mazzucchi   versione testuale
Canto solistico e vocalità
Thomas Mazzucchi, nato in Trentino e cittadino del mondo dal 1975, musicoterapeuta, cantante, docente di canto. Si è diplomato in Canto al Conservatorio “B. Marcello” di Venezia nel 2006 e in Musica Sacra al Conservatorio “A. Steffani” di Castelfranco Veneto (TV) nel 2011. Ha conseguito cum laude la laurea in Musicoterapia presso l’Università “J. Monnet” di Bruxelles (Belgio) nel 2017.
Il suo approccio ventennale e poliedrico al mondo del canto lo ha condotto a sviluppare differenti traiettorie di lavoro. Dal 2005 sotto il profilo solistico e direzionale si è esibito in numerose sedi nazionali ed internazionali. Degni di nota il Teatro “Malibran” di Venezia, il Teatro “Toniolo” di Mestre (VE) e il “Dom Muzyki” di Mosca (Russia), le Basiliche di “San Pietro” a Roma, “San Marco” di Venezia, “Sant’Antonio” a Padova, “San Vitale” per il RavennaFestival.
Dal 2013 canta stabilmente come basso-solista nella Cappella Marciana della Basilica di San Marco di Venezia, sotto la direzione di M. Gemmani. Con “I solisti della Cappella Marciana” ha tenuto numerosi concerti per la Fondazione Teatro La Fenice di Venezia, in particolare i consueti Concerti di Natale. Particolare importanza riveste nel 2017 l’incisione discografica per la rivista Amadeus de “Ad Vesperum Assumptionis Sanctae Mariae Virginis” di Claudio Monteverdi.
Dal 2013 conduce inoltre un’ intensa attività didattica di canto individuale e collettivo presso l’Istituto Diocesano di Musica Sacra di Treviso e si dedica da sempre al ruolo di vocal-trainer di formazioni corali. Per professionisti della voce quali insegnanti organizza corsi di aggiornamento e formazione in vari Istituti Compresivi e Licei del territorio.
Aperto alle tematiche legate alla visione terapica del suono e del canto, contemporaneamente alla formazione in MusicoTerapia, ha intrapreso un percorso di specializzazione in Psicofonia a Mantova, sotto la guida della dott.ssa E. Benassi. Sotto il profilo terapeutico, svolge interventi individuali e promuove percorsi musicoterapici de Il Canto del Risveglio atti a prendere coscienza del respiro, come motore e riflesso del nostro benessere psico-fisico, e dell’ascolto attraverso la percezione sensoriale per sintonizzarsi con il mondo in una dimensione di equilibrio, armonia e autostima.